La leggenda di Sigurd & Gudrún

Testo originale a fronte

PREZZO : EUR 10,00€
CODICE: ISBN 8845266753 EAN 9788845266751
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore: A cura di: Postfazione all'edizione italiana di:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE : , 1143
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
La leggenda di Sigurd & Gudrún
Testo originale a fronte
PREZZO : EUR 10,00€

CODICE :
ISBN 8845266753
EAN 9788845266751

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore: A cura di: Postfazione all'edizione italiana di:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:
, 1143

ANNO:
2018

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
608 pagine
Brossura
cm 13 x 20 x 2,5
gr 410

NOTE:
Testo originale a fronte
Titolo originale: The Legend of Sigurd and Gudrún

DESCRIZIONE:

Commento dell'editore e quarta di copertina:
Dopo I figli di Húrin, dalle ancora non del tutto esplorate miniere letterarie di J.R.R.Tolkien emerge, grazie alle incessanti ricerche del figlio Christopher, un nuovo, prezioso inedito, per la gioia degli appassionati del "padre" di Il Signore degli Anelli e delle saghe nordiche. A esse, infatti, e in particolare al ciclo di Sigurd e di Gudrún, si rifà il grande narratore inglese ispirandosi all'Edda, alla Canzone dei Nibelunghi e alla Saga dei Volsunghi. Ecco allora susseguirsi prima le eroiche e tragiche avventure di Sigurd, l'uccisore del drago Fafnir che custodisce l'oro dei Nibelunghi, sino alla conquista della valchiria Brynhildr che Sigurd risveglierà dal suo sonno magico per poi inoltrarsi sul sentiero di un terribile destino sposando Gudrún. E quindi la storia della stessa Gudrún, inconsolabile vedova di Sigurd, di cui seguiamo, con tutta la suspense che l'epica autentica sa suscitare, la personale storia di vendetta che ricorda una tragedia greca trasporta nel Nord Europa. Una storia che passa attraverso il matrimonio con il malvagio re degli Unni, Atli attirato da Gudrún in una vera e propria trappola mortale. Un poema che affonda le sue radici nelle antichissime epopee mitiche della tradizione occidentale restituendocene l'afflato nconfondibile insieme a una sensibilità fantastica del tutto contemporanea, che da più di mezzo secolo continua ad affascinare lettori di ogni nazione e di ogni età.

"In antico fu un tempo in cui vuoto era il tutto: né la sabbia né il mare né le onde ruggenti. Era informe la terra e il cielo scoperto, spalancato l'abisso e nessun filo d'erba."

Indice:
pag. 5 Prefazione
17 Introduzione
22 Introduzione all'Edda poetica di J.R.R. Tolkien
44 1. L'Edda in prosa di Snorri Sturluson
50 2. La Saga dei Volsunghi (Völsunga Saga)
52 3. Il testo delle composizioni poetiche
55 4. La scrittura dei nomi norreni
57 5. La metrica delle composizioni poetiche
65 6. Note di J.R.R. Tolkien sulle composizioni poetiche
71 Nota alla traduzione
75 Völsungakviða en nýja [Il nuovo lai dei Volsunghi]
76 Upphaf [L'inizio]
90 I Andvara-gull [L'oro di Andvari]
102 II Signý
132 III Dauði Sinfjötla [La morte di Sinfjötli]
142 IV Foeddr Sigurðr [La nascita di Sigurd]
156 V Regin
194 VI Brynhildr
212 VII Guðrún
240 VIII Svikin Brynhildr [Brynhild tradita]
264 IX Deild [Conflitto]
321 Commento alla Völsungakviða en nýja
395 Guðrúnarkviða en nýja [Il nuovo lai di Gudrún]
509 Commento alla Guðrúnarkviða en nýja
539 Appendice A
Una breve storia delle origini della leggenda
539 1. Attila e Gundicaro
554 2. Sigmund, Sigurd e i Nibelunghi
571 Appendice B
La profezia della Veggente
575 Appendice C
Frammenti di un canto eroico su Attila in antico inglese di J.R.R. Tolkien
587 Postfazione all'edizione italiana di Gianfranco de Turris


ARGOMENTO: , , , , , , ,
GENERE: , ,