I Longobardi e Pavia capitale


PREZZO : EUR 19,10€
CODICE: ISBN 8884830176 EAN 9788884830173
AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore:
EDITORE/PRODUTTORE :
COLLANA/SERIE :
DISPONIBILITA': Disponibile


TITOLO/DENOMINAZIONE:
I Longobardi e Pavia capitale

PREZZO : EUR 19,10€

CODICE :
ISBN 8884830176
EAN 9788884830173

AUTORE/CURATORE/ARTISTA :
Autore:

EDITORE/PRODUTTORE:


COLLANA/SERIE:


ANNO:
2001

DISPONIBILITA':
Disponibile

CARATTERISTICHE TECNICHE:
128 pagine
4 grafici, 33 foto in bianco e nero, 19 foto a colori
Brossura con alette
cm 17 x 24 x 5
gr 445

DESCRIZIONE:

Commento dell'editore:
Nel 772 Carlo Magno ripudiò Ermengarda e la famiglia di Carlomanno si rifugiò alla corte longobarda. Papa Adriano I chiese l'aiuto dei Franchi, che scesero in Italia nel settembre 773. Nel giugno del 774, dopo nove mesi di resistenza, Pavia cedette all'assedio, vinta dalla fame e dalla pestilenza. Un libro completo sulla storia, gli usi e i costumi del popolo che per primo innestò la cultura germanica sul ceppo latino: lingua, diritto, modi di pensare. Bella edizione, riccamente illustrata a colori, corredata di tavole sinottiche e dizionarietti dei termini della nostra lingua ereditati dai Longobardi.

Seconda di copertina:
Nel 772 Carlo Magno ripudiò Ermengarda e la famiglia di Carlomanno si rifugiò alla corte longobarda.
Papa Adriano I chiese l'aiuto dei Franchi, che scesero in Italia nel settembre 773.
Adelchis, figlio di Desiderio, fuggì a Costantinopoli, mentre il padre si chiudeva in Pavia. Molti duchi passarono dalla parte dei Franchi, altri rimasero neutrali.
Nel giugno del 774, dopo nove mesi di resistenza, Pavia cedette all'assedio, vinta dalla fame e dalla pestilenza.
Si narra che re Carlo si schierò col suo seguito dinanzi alla Porta di San giovanni a contemplare la resa dei Longobardi.
Desiderio uscì in abito di penitente, con la consorte Ansa e la figlia, si ritirò in convento in Francia e Carlo si proclamò re dei Longobardi. Gli ultimi rappresentanti del clero ariano furono epurati.
Arechis II, duca di Benevento, proclamò il principato di Benevento e Salerno, che sopravvisse sino al sec. X.

Terza di copertina:
"Mentre Alboin entrava in Pavia da est, dalla porta di San Giovanni (nell'attuale corso Garibaldi), il suo cavallo cadde in mezzo alla porta, e non si riusciva a farlo rialzare, né a calci né a colpi di lancia.
Allora uno dei Longobardi ricordò al re: "Ricordati, signor re, il voto che hai promesso. Spezza un giuramento così duro ed entrerai in città. Il popolo di questa città infatti è cristiano".
Alboin aveva giurato di passare a fil di spada tutta la popolazione che non si fosse voluta arrendere. Ruppe tale giuramento, promise clemenza e subito il cavallo si rialzò. Entrò in città senza colpo ferire e mantenne la promessa. Allora tutto il popolo lo raggiunse nel palazzo costruito da Theuderic, e con nuovo animo, dopo tante miserie, guardò al futuro con nuova speranza".
Una leggenda locale spstiene che in tale occasione i Pavesi inventarono la colomba pasquale, per offrirla al re in segno di pace.

Indice:
7 Dedica
9 I Longobardi a Pavia: tutto cominciò a Porta San Giovanni
10 L’eredità dei Longobardi
12 L’organizzazione sociale e militare
24 Il lavoro e le attività economiche
32 La casa e l’architettura
35 La cultura materiale: gli abiti
37 La guerra e l’esercito
46 Il diritto e i rapporti interpersonali
51 La religione
54 I riti d’iniziazione
55 La conversione al Cristianesimo
58 I missionari celto-irlandesi
62 I rapporti con la Chiesa di Roma
64 Le sepolture
66 La cultura dei monasteri
68 Letterati longobardi
70 L’aspetto di Pavia longobarda
74 I mausolei dei re e dei nobili longobardi
77 Il territorio pavese
78 I primi condottieri e re dei Vinnili-Longobardi
80 I re longobardi d’Italia
87 Cronologia del regno longobardo d’Italia e di altri eventi contemporanei
92 Le leggende e il culto degli eroi
92 Nozze a Lomello
94 Gundiperga e la tomba di Rothari
95 La cappella di San Raffaele
95 L’angelo della morte
95 Nei giardini del Palazzo reale
96 Il piede liprando
97 La fine del regno longobardo
100 L’altra cultura: Bertoldo e Bertoldino
101 Il patrimonio linguistico
104 Dizionarietto dei termini longobardi ricorrenti nel testo
108 I nomi dei Longobardi
121 Libri consigliati.


ARGOMENTO: , , , , ,
GENERE: , ,